Vivere l'amicizia finalizzata al servizio

Il Rotary è un’associazione basata sull’amicizia, come sentimento di solidarietà e sulla reciproca fiducia per realizzare iniziative altruistiche, sulla condivisione di intenti, sul volontariato e sul diffondere il valore del servire, motore e propulsore ideale di ogni attività. Essere efficienti e uniti per l’impegno e l’efficienza operativa.

Ma non solo l’idea dei rapporti amicali e della beneficenza, ci deve essere anche quella del servizio, del “servire”, che esprime dedizione a un ideale, di spendersi in modo disinteressato, al di sopra di ogni interesse personale, secondo la propria professionalità con impegno e senso di solidarietà.

 

LE NOSTRE ATTIVITA'

Interclub Conviviale con Andrea Angeli

In un delicato momento della storia moderna, in cui soffiano forte i venti di guerra dalla Siria, è indispensabile parlare di pace e del complicato ruolo che alcuni uomini hanno nel risolvere le più intricate crisi internazionali. Andrea Angeli, funzionario italiano alle Nazioni Unite, ha nei giorni scorsi raccontato significativi aneddoti della sua vita di Peacekeeper in zone “calde” del mondo. Da Sarajevo a Nassiriya, sempre in prima linea. Angeli, che è pure un talentuoso scrittore, avendo pubblicato due libri con le sue esperienze, è stato ospite al Ristorante Orso di una conviviale del Rotary Civitanova. Conviviale che è stata impreziosita da un’alta presenza dei soci dei club limitrofi, giunti in città per condividere un momento di riflessione. E quindi di formazione. Così diverse realtà del territorio hanno avuto l’occasione di incontrarsi per dialogare su percorsi o progetti futuri. Con Matteo Cartechini, presidente del Rotary Club Civitanova, sono intervenuti i presidenti Stefania Scatasta (Fermo), Carla Passacantando (Tolentino), Federica Zallocco (Loreto), Raffaele Vittori (Alto Fermano), Quirino Massimo Ricci (Recanati), Luciano Pingi (Macerata) e Mario Cavallaro (Camerino). Una platea numerosa, che ha ascoltato con molta attenzione le parole di Angeli. “E’ importante fare gruppo tra i rotariani – ha detto Matteo Cartechini, ringraziando per l’ampia partecipazione -. Unire le forze sicuramente garantisce la realizzazione di service importanti e sempre più efficaci. La sinergia è una ricchezza. L’idea è stata positivamente accolta dagli altri club, tanto che presto vorremmo lavorare ancora fianco a fianco”.

Read more →